Contabilità analitica

WH&RE ITS ERP realizza il controllo di gestione avvalendosi di una struttura di contabilità analitica completamente indipendente dalla contabilità generale.

Questa struttura si basa su centri e voci di costo dove vengono effettuate le imputazioni dirette o le ripartizioni in percentuale statica o dinamica. I centri e le voci di costo possono essere aggregate in gruppi omogenei per controllare ed analizzare i dati primi.

Movimentazione

La movimentazione può essere generata automaticamente dalle altre applicazioni del sistema informativo o essere inserita manualmente. I movimenti sono gestiti per "documento" con i riferimenti necessari alla sua reperibilità. La movimentazione è a quantità e valore e le tipologie sono molteplici: definitiva, provvisoria, di budget.
Sono disponibili prezzi e listini per valorizzare automaticamente le quantità movimentate.
La Contabilità Analitica consente una suddivisione dell’anno contabile in periodi parametrizzati e l’imputazione delle registrazioni per competenza temporale.

Ripartizioni

Il modulo di contabilità analitica consente la gestione automatica della ripartizione dei costi/ricavi fra centri di costo. La ripartizione può essere reiterata più volte per trasferire costi di natura non omogenea e con criteri di ripartizione diversi.
A questo scopo è possibile impostare una cronologia di esecuzione parametrizzata. E’ possibile scegliere cosa, come e dove ripartire secondo uno schema prefissato che può essere modificato e richiamato ogni volta che si vuole eseguire la ripartizione stessa. Su questa base vengono determinati l’importo da ripartire (monte di ripartizione) e la quota spettante ad ognuno dei centri di destinazione (centri di assorbimento) sulla base di un criterio di calcolo dell’incidenza che può essere statico (le incidenze di ogni centro sono determinate dall’operatore tramite l’uso di una percentuale o indice), o dinamico (le incidenze sono determinate dalla movimentazione di una o più voci di costo sul centro stesso).
Il risultato dell’operazione di ripartizione è rappresentato in modo chiaro all’interno dell’applicazione con movimenti di trasferimento importi e quantità da un centro ad altri centri.

Reporting

Nella procedura di contabilità analitica sono utilizzabili due tipi di reporting, tradizionale o parametrizzabile.
Il primo fornisce informazioni in forma standardizzata; è articolato in vari livelli con la possibilità di ottenere risultati per centro, voce e oggetto di costo.
In sintesi:

  • Stampe Analitiche: massimo dettaglio possibile, stampa dei singoli movimenti con possibilità di selezione sui dati principali dei movimenti (tipo, contropartita, documento, ecc.)
  • Stampe Periodiche: risultati economici suddivisi per periodo
  • Stampe Sintetiche: risultati economici riepilogativi (costi e ricavi) per ogni oggetto di costo
  • Stampe Tipologiche: risultati economici riepilogativi (costi e ricavi) per tipologia di centro o di voce
  • Stampe Generali: risultati economici per la direzione.

Il secondo è uno strumento di reporting comodo e flessibile che permette all’utilizzatore di personalizzarsi il contenuto, il formato e la destinazione degli output.
Per destinazione sono compresi i formati compatibili con i più comuni prodotti di Office Automation (word processor, fogli elettronici, ecc.), rendendo facile e immediato l'interscambio di dati.

Collegamenti con altre applicazioni

Il modulo di contabilità analitica è collegato alle altre applicazioni del sistema informativo le quali, automaticamente, in base a tabelle pre-impostate, generano la movimentazione in immediato oppure in maniera differita tramite archivi di transito.
Attraverso il collegamento con il modulo cespiti, la contabilità analitica riceve automaticamente i movimenti relativi al calcolo periodico dell’ammortamento economico e ai quali trasmette la movimentazione sui singoli beni e l’anagrafica del cespite singolo o multiplo per i beni gestiti a quantità.
Dal modulo compensi a terzi, la contabilità analitica riceve invece la movimentazione relativa alle fatture delle prestazioni dei professionisti.
Esistono collegamenti legati alle diverse tipologie di documenti (ordine - bolla - fattura) con le applicazioni Acquisti, Fatturazione attiva, Magazzino, che appartengono all’area logistico-commerciale, dalle quali riceve tutta la movimentazione relativa.